Perchè devi rivolgerti subito ad un architetto?

SCEGLI UN ARCHITETTO  

Nel precedente articolo http://spazioristrutturazione.it/5-consigli-ristrutturazione/ ho […]

ARCHITETTO CON TECNIGRAFO

cercato di suggerirti quanto sia importante rivolgerti subito ad un tecnico (architetto, geometra, ingegnere) prima di iniziare a ristrutturare il tuo appartamento.In seguito userò il termine “architetto” in quanto io sono un architetto.

Del resto se abbiamo problemi legali ci rivolgiamo ad un avvocato e se di salute ad un medico!

Quanto dico non è così scontato.A mio avviso diversi fattori hanno contribuito ha modificare la percezione delle persone circa la necessità di rivolgersi direttamente ad un architetto e al valore della sua professionalità:

L’offerta ormai sempre più massiccia del cosiddetto chiavi in mano in cui le ditte hanno incorporato l’architetto nei loro ranghi relegandolo ad un ruolo secondario.

-la crisi economica che ha colpito il settore dell’edilizia in generale e l’eliminazione dei minimi tariffari che hanno spinto sempre più in basso l’offerta dei servizi tecnici svuotandone la professionalità.

-una diffusa  disinformazione circa la necessità di dover interpellare un architetto per affrontare l’iter burocratico ma anche per  una programmazione sia progettuale che organizzativa.

Sblocca Italia

Qualche tempo fa la pubblicità del governo circa la semplificazione delle pratiche edili “Sbocca Italia” (Legge 11 novembre 2014, n. 164) induceva il cittadino a pensare di poter fare praticamente da solo.     https://www.youtube.com/watch?v=C6_YurOMIek

Nel video si dice testualmente “comunichi i lavori al Comune e inizi subito” senza nominare mai la necessità di un tecnico e “all’accatastamento ci pensa il Comune“, cosa ovviamente assurda.Parecchie persone pensavano di compilare loro stessi dei moduli e tutto finiva lì. La realtà è ben diversa! I progetti e l’asseverazione chi la fa?

Abbiamo fatto una piccola indagine tra le nostre conoscenze chiedendo:”Se tu dovessi fare qualche lavoro in casa : ristrutturare soltanto bagno o cucina oppure l’intero appartamento a chi chiederesti?

Ebbene la risposta nella stragrande maggioranza dei casi è stata :” Chiamerei subito un muratore o una ditta“.

E’ come leggere un libro iniziando dall’ultima pagina!

La situazione che potrai trovare sul mercato se ti approcci in questo modo a ristrutturare il tuo appartamento sarà grossomodo la seguente:

un’ impresa ben strutturata con operai in regola che ha al suo interno dei tecnici che usa per sbrigare le pratiche burocratiche e buttare giù due o tre soluzioni progettuali anche ben fatte e con dei rendering. Questi tecnici possono essere direttamente dei dipendenti ma più spesso sono tecnici esterni.  Si capisce bene però che , per essere efficace l’azione dell’architetto in fase di esecuzione dei lavori, questi deve essere assolutamente indipendente dall’impresa che gli dà il lavoro. Mi sono trovato molte volte nella condizione di far demolire dei lavori già eseguiti per errori imputabili all’impresa. La forza più grossa che ho avuto è stata l’assoluta indipendenza dall’Impresa.

uno studio di architettura che si occupa di tutto, dalla progettazione alla realizzazione con una ditta propria o affiliata. Anche in questo caso è un pò difficile gestire eventuali contrasti derivanti da lavori non perfettamente eseguiti perchè non c’è un arbitro terzo e indipendente.

piccola ditta artigiana formata dal titolare muratore che lavora in cantiere e da manovali molto spesso non in regola. In questo caso se il Committente non è bene informato rischia di fare lavori non in regola e anche qualche problema.Infatti possono accadere due casi:

il titolare muratore è abbastanza preparato e consiglia comunque il cliente della necessità di un tecnico per esperire le pratiche necessarie. Potrebbe consigliarlo lui il tecnico ma io ti consiglio di declinare l’offerta per i motivi esposti sopra.A questo punto tu sceglierai il tecnico e le cose si mettono sui binari giusti.

-nel secondo caso, e capita, il nostro muratore non ti dice nulla riguardo alla necessità di fare pratiche per iniziare i lavori , di rispettare la sicurezza e la regolarità nei pagamenti dei contributi agli operai, di fare la fine lavori con il nuovo accatastamento ecc…..Se tu non sei giustamente informato, del resto non è il tuo lavoro, dai il via comunque ai lavori.

Accavalliamo le dita e speriamo bene!

Come dicevo nel primo articolo di questo blog io stesso sono stato titolare , per molti anni , di un’ impresa edile ma non ho mai confuso i due ruoli di direttore dei lavori e imprenditore .O facevo l’uno o l’altro.Questa esperienza però mi ha consentito di avere una visuale più ampia sull’argomento.

Alcuni svantaggi che potresti avere nel chiamare direttamente una ditta:

a livello progettuale potresti non essere seguito con tutto il tempo e la dedizione necessari a maturare un’idea perchè il progettista alle dipendenze dell’impresa ovviamente non considera il lavoro “suo” ed ha tempi e budget limitati.

In questo modo il progetto viene eseguito quando l’Impresa è già stata scelta.Il primo passo da fare sarebbe invece quello di elaborare subito un  progetto sulla base del quale regolare i preventivi.

se hai chiamato subito una ditta significa quindi che non hai un progetto in mano ma hai invece un preventivo o più preventivi.

Ma su quale base sono stati fatti questi preventivi?

Tutti questi preventivi non sono assolutamente confrontabili perchè non sono stati fatti sulla base di un unico computo metrico. Ogni ditta riporterà lavori, quantità, materiali e modalità diverse. Quindi tu su quale base potrai preferire una ditta ad un’altra? Sulla base del prezzo più basso? Ma sai giudicare se i materiali usati da una ditta sono migliori di quelli utilizzati da un’altra?E ti accorgi se alcune lavorazioni necessarie non sono riportate nel preventivo?Le tracce per gli impianti sono state valutate correttamente ?E così via.

In un altro articolo tratterò il discorso dei preventivi “a corpo” (faccio rientrare tutto per questa cifra), “tot a mq” (quanti mq hai?li contiamo e ti faccio rientrare tutto) di cui diffido un pò e del più giusto ed equo preventivo “a misura”.

se il direttore dei lavori sarà l’architetto della ditta che hai ingaggiato pensi che potrà validamente rappresentarti e far valere le tue ragioni in caso di contrasti o si troverà ad affrontare un enorme conflitto di interessi? Pensa a lavori fatti non come ti aspettavi e che pensi siano da rifare o incongruenze sul conto finale. Ci sei soltanto te e il titolare dell’impresa.

Alcuni vantaggi nel chiamare subito un Tecnico:

-innanzi tutto il tecnico ti informerà sulla necessità o meno di presentare pratiche al comune , sulle varie normative che dovrai rispettare, sui doveri delle ditte…

-inizi subito a parlare della cosa che più dovrebbe interessarti in questa fase e cioè:realizzare il tuo desiderio di costruirti uno spazio su misura per te.

Il tecnico dovrà offrirti non le due o tre soluzioni offerte nel pacchetto della ditta ma dovrà confrontarsi con te  finchè non troverete insieme la soluzione, quella giusta cioè quella per la quale non avrai rimpianti. “ Ah se avessi fatto così! “. Così invece di avere in mano dei preventivi inconfrontabili avrai subito un bel progetto da cui partire.

-prima di chiamare le ditte ti fai fare il Computo Metrico cioè l’elenco di tutti i lavori da fare indicando materiali da usare, modalità e quantità. In questo modo avrai in mano un documento omogeneo , uguale per tutte le ditte a cui lo presenterai . Questo ti darà il vantaggio di fare una valutazione coerente e giusta sulla ditta da scegliere.

l’indipendenza dalla ditta del tuo tecnico ti darà la sicurezza dell’obiettività e imparzialità nella condotta dei lavori e del giudizio nel caso di contrasti.

Ti ringrazio di essere arrivato a leggere fino in fondo e ti chiedo un ultimo sforzo.

Ogni tuo commento è per noi prezioso e indispensabile per la vitalità del nostro blog ed è il benvenuto.

Grazie per l’attenzione.

ad maiora semper!

visita anche la nostra pagina facebook e metti mi piace.       https://www.facebook.com/studiotecnicospaccasassi/

Se hai trovato interessante questo argomento iscriviti sui nostri contatti e avrai subito gli altri articoli e aggiornamenti.

Privacy Policy

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.